Hospice Beati Coniugi Martin

Le migliori cure palliative
quando le cure specifiche non trovano più indicazione

Hospice Beati Coniugi Martin

Presso l’Hospice Beati Coniugi Martin le persone affetti da una malattia evolutiva irreversibile possono trovare nel loro ultimo periodo di vita le migliori cure palliative quando le cure specifiche non trovano più indicazione o quando gli Ospiti stessi, consapevoli della loro situazione, lo richiedono.
A queste persone l’equipe dell’Hospice dedica tutta la propria attenzione sia per rispondere ai bisogni di tipo sanitario sia per restituire importanza e dignità alla vita e al tempo che resta loro da vivere.  

L’obiettivo primario di tutti gli operatori dell’hospice è di offrire agli assistiti un ambiente accogliente in cui la persona malata e la sua famiglia possano sperimentare come anche il tempo di malattia possa essere vissuto con valore, dignità e partecipazione.

L’Hospice è un servizio pubblico gratuito
, in grado di offrire autonomamente tutti i servizi previsti dai livelli assistenziali propri della rete di cure palliative e, quindi, di assicurare la piena continuità assistenziale. Tutte le attività sono a carico del S.S.N.
L’ Hospice Beati Coniugi Martin ha aderito alla “Rete degli Hospice della città di Milano” in collaborazione con l’Azienda Sanitaria Locale.

L’Hospice Beati Coniugi Martin è un luogo dove si considera il malato terminale primariamente come una persona e non un paziente, garantendo un’alta specializzazione nella gestione dei sintomi fisici e psicologici. L’ambiente confortevole con stanze singole e personalizzate e spazi di accoglienza per ospiti e familiari garantisce un’elevata tutela dei bisogni psicologici di sicurezza e di appartenenza al proprio nucleo garantendo così, oltre ad un’elevata qualità dell’assistenza sanitaria, relazioni umane autentiche, indispensabili per favorire il mantenimento di una dignitosa qualità della vita.
La struttura dispone di 12 camere ad uso singola, dotate di tutti i confort: telefono, televisione, aria condizionata, mini frigo, servizi igienici attrezzati, guardaroba, dispositivo di chiamata, letto elettrico, letto per gli accompagnatori. La zona di degenza possiede aree di socializzazione, salottini per gli Ospiti e per i loro familiari, che hanno anche la possibilità di avere accesso ad una cucina “la Tisaneria” dove preparare e/o riscaldare del cibo. I pasti vengono preparati all’interno della struttura con particolare attenzione alle richieste degli Ospiti o alle loro esigenze sanitarie; sono previste diete personalizzate.
La distribuzione di pasti avviene in ciascuna camera con l'utilizzo di appositi carrelli termici; se l'Ospite lo desidera potrà consumare i pasti nella sala da pranzo comune.

L’equipe
L’èquipe dell’hospice è composta da un medico di cure palliative (si prende cura della persona malata, occupandosi del controllo del dolore e degli altri sintomi; l’attenzione si sposta dagli obiettivi di guarigione alla ricerca della maggiore qualità di vita possibile); gli infermieri (che si occupano sia dei problemi più strettamente legati alla fisicità del malato, offrendo supporto ai pazienti e ai familiari); l’operatore socio sanitario (partecipa alla soddisfazione dei bisogni primari dell’Ospite sia dal punto di vista fisico che da quello relazionale); lo psicologo (prende cura del vissuto interiore dell’Ospite e dei familiari. Aiuta a sciogliere incertezze e paure circa il decorso della malattia e a superare la fase di isolamento, i sensi di colpa e di impotenza di fronte al sopraggiungere della morte); l’assistente spirituale (viene accolta ogni forma di religiosità con il più profondo rispetto per la Fede o il credo di ciascun individuo); l’assistente sociale (si occupa dei problemi sociali del malato e della sua famiglia).
La formazione degli operatori e dei volontari è orientata a sviluppare la capacità di operare in situazioni di sofferenza e lutto, con la consapevolezza di non proporre formule risolutive, ma con la forte responsabilità di essere presenti e disponibili.

Orari di visita
Le visite di familiari e amici sono libere. L’ Hospice è aperto 24 ore su 24 ore.


Come raggiungerci

In Auto
Tangenziale Est uscita Rubattino. La Struttura dispone di un ampio parcheggio.

Mezzi pubblici
MM2 fermata Lambrate -  in piazza Bottini continuare con autobus di linea 39-54-75 direzione Piazza Diaz (vale il biglietto già timbrato in metropolitana) - Scendere alla 4a fermata (Bistolfi-San Faustino) - Tempo di percorrenza stimato 4 minuti - Una volta scesi proseguire a piedi verso destra per circa 80 metri e girare a sinistra in Via San Faustino. Continuare a piedi a piedi in via San Faustino per circa 100 metri - Il Polo Geriatrico Riabilitativo è visibile sulla destra. (Tempo di percorrenza stimato da MM2-Lambrate 10 min.)

Contatti




KOS Care s.r.l.
Sede Legale:
Via Durini, 9 - 20122 Milano
tel. 02 6713281 - koscare@kosgroup.com
Capitale sociale: € 2.550.000 i.v.
Reg. impr. - C.F - P. IVA 01148190547
R.E.A. di Milano n° 2124636
Direzione e Coord. art. 2497 C.C.: Kos S.p.A.

Seguici su
© 2017. Kos Care s.r.l. Tutti i diritti riservati. Privacy policy
800 131 851